festa della montagna
gruppo alpini varese
dal 9 al 15 agosto
2019

menù


Lo stand gastronomico sarà aperto dalle 12.00 alle 23.00

dal 9 al 15 agosto

Go to salsiccia e funghi con polenta

salsiccia e funghi con polenta

La polenta con salsiccia e funghi è un piatto di antica tradizione contadina che fa un figurone sulla tavola di tutti i giorni. E’ un piatto completo, robusto, dal gusto corposo.Un piatto unico a cui non è necessario aggiungere nulla, anche perchè la polenta è un alimento completo anche dal punto di vista del suo apporto nutrizionale.

Arrosto di vitello con polenta

Pulenta e rost de vedèll (polenta e arrosto di vitello) una vera ghiottoneria, uno dei piatti della cucina italiana per eccellenza gustoso e saporito cucinato in padella con le verdure e servito con la nostra polenta.

Zampone con polenta

Lo zampone e’ uno dei piatti classici del Natale e ben augurante se servito con le lenticchie per salutare il nuovo anno,ma perché non gustarlo anche ad agosto servito con la nostra gustosissima polenta?

Mortadella con polenta

La mortadella e’ un particolare insaccato, tipico della Brianza che non c’entra niente con la “mortadella” del resto dell’Italia che per noi diventa “la Bologna” Dunque via libera alla scoperta di questo piccolo capolavoro tutto lombardo, fatto di fegato di suino, grasso tenero e carne magra servito con la polenta.

Go to Zola con polenta

Zola con polenta

Ai pastori lombardi si deve la nascita del gorgonzola, ai novaresi la sua diffusione e il successo internazionale alla Festa della Montagna probabilmente il miglior piatto di polenta e gorgonzola al cucchiaio dolce e cremoso !

Go to Caprini stagionati con polenta

Caprini stagionati con polenta

I caprini sono un prodotto tipico della fascia alpina e prealpina, un formaggio a lunga stagionatura che servito con la polenta unisce il gusto forte e deciso del formaggio stagionato alla delicatezza della nostra polenta.

Polenta e latte

Disarmante, semplice e tradizionale la Polenta & Latte è una tipica pietanza lombarda.La ricetta della nonna con il gusto indimenticabile di un piatto povero ma ricco di ricordi. Chiaramente il latte e’ quello della centrale del latte di Varese.

Salamino alla griglia con polenta

Gustosi e saporiti i salami cotti alla griglia e serviti con la polenta o semplicemente nel panino per una cena giovane e veloce, per una sfiziosa merenda o per reinventare un aperitivo accompagnato da una spumeggiante birra.

Braciola di maiale con polenta

Buone e gustosissime braciole di maiale cotte sapientemente e semplicemente sulla griglia e servite con una squisita polenta.

Porchetta con polenta

La porchetta è una specialità delle regioni centrali dell’Italia, in particolare del Lazio e dell’Umbria. Si tratta di un maiale intero, svuotato e disossato, condito con sale, pepe e spezie e cotto in forno. La paternità della porchetta è contesa tra Ariccia, nel Lazio, e Norcia, ma noi la facciamo un po’ nostra a la serviamo con la polenta.

Go to Panino con salamino alla griglia

Panino con salamino alla griglia

Gustosi e saporiti i salami cotti alla griglia e serviti con la polenta o semplicemente nel panino per una cena giovane e veloce, per una sfiziosa merenda o per reinventare un aperitivo accompagnato da una spumeggiante birra.

Pasta e fagioli

Un piatto sano e nutriente dai mille profumi e aromi. Abbina i cereali e i legumi con gusto e leggerezza.La pasta e fagioli è un primo piatto tipico italiano cremoso e nutriente che appartiene alla “tradizione povera” della nostra cucina.

Fagioli in insalata

L’insalata di fagioli è un contorno rustico e sostanzioso in cui i legumi vengono serviti con la cipolla. Questi legumi sono poveri di grassi, ricchi di proteine vegetali, carboidrati e vitamine.

Patatine fritte

Sfizioso contorno o goloso aperitivo le patatine croccanti vengono cotte al momento è servite calde.

Pomodori in insalata

Il giusto contorno a tutti i nostri gustosissimi piatti di carne.

Salamino di cavallo

Profumo e gusto decisi per un aperitivo diverso dal solito servito con un morbido panino.

Go to Nervetti

Nervetti

Nelle osterie lombarde per rifocillare i viandanti si usava servire i nervitt, come antipasto. Sfiziosa e servita rigorosamente a temperatura ambiente, l’insalata di nervetti è definibile come la quintessenza delle ricette “antispreco”, come diremmo oggi, poiché l’ingrediente protagonista è la parte meno nobile del vitello, i cosiddetti piedini, che altrimenti verrebbero scartati. Preparati pulendo le cipolle e bagnandole con aceto, bollendo i piedi di vitello e unendovi poi la cipolla, la carota e il sedano lavati e tagliati grossolanamente.

Trippa

Nella tradizione gastronomica lombarda sono spesso presenti preparazioni storiche dalle umili origini contadine: una delle ricette più famose è la trippa che viene anche chiamata “busecca”. È’ un piatto molto nutriente, dal momento che ha un contenuto molto elevato di proteine e basso di grassi. La trippa preparata con più parti dello stomaco del bovino in passato era considerata il cibo dei poveri, di tutti coloro che aspettavano con ansia le macellazioni del sabato per poter accaparrarsi il gustoso “scarto” animale. Ecco da dove nasce il detto: “Sabato trippa”. Alla festa della montagna prepariamo la trippa tutti i giorni !

Ciò che abbiamo fatto solo per noi stessi muore con noi. Ciò che abbiamo fatto per gli altri e per il mondo resta ed è immortale.

Festa della Montagna ancora più Verde

Eliminiamo
la
plastica
dalla
nostra
Festa

Nell’ottica di promuovere una manifestazione sempre più sostenibile, rispettosa dell’ambiente, già negli anni scorsi abbiamo adottato alcune iniziative per ridurre l’impatto ambientale della Festa della Montagna:

-la raccolta di rifiuti separata, cercando di massimizzare la raccolta differenziata.

-Il divieto serale di accesso in loco alle auto con l’istituzione di un servizio navetta da Varese fino al luogo della festa, riducendo di migliaia di veicoli l’afflusso al Campo dei Fiori.

-l’adozione di un innovativo sistema di spillatura della birra senza CO2, con fusti in PET riciclabile.

Quest’anno ci siamo dati un ulteriore ambizioso obiettivo, l’ELIMINAZIONE DELLA PLASTICA, con particolare riferimento a quella monouso come piatti, bicchieri, stoviglie, bottiglie per acqua e bibite, anticipando i contenuti della recente direttiva UE che mette al bando i prodotti di plastica monouso a partire dal 2021.
Contestualmente il progetto prevede la diffusione di messaggi per l’aumento della consapevolezza di quanto è importante la sostenibilità ambientale per la salvaguardia del nostro futuro, spiegando gli obiettivi, le ragioni, gli strumenti e le modalità con cui il Gruppo Alpini di Varese contribuirà durante la festa della Montagna.
Abbiamo collaborato direttamente con Assobioplastiche (L’Associazione Italiana delle bioplastiche e dei materiali biodegradabili e compostabili) e con società specializzate nella produzione di oggetti in plastica bio per fare in modo di trovare alternative a tutto quello che fino all’anno scorso era plastica.
Ma nello stesso tempo abbiamo collaborato con ACSM-AGAM per individuare la corretta raccolta differenziata dei rifiuti e assicurare il conferimento dei rifiuti a compostaggio, che permetterà di recuperare il compost prodotto, destinandolo ad utilizzo in aree bisognose. Bello sarebbe poterlo riutilizzare nelle zone del Parco Regionale del campo dei Fiori colpite recentemente da incendi, il cui sottobosco è ora povero di materiale organico.

AIUTATECI A GARANTIRE UN FUTURO MIGLIORE...

  • Piatti, posate e bicchieri in plastica non riciclabili dopo l'utilizzo

  • Per un totale di Kg 100 di plastica

SERVIZIO NAVETTA PER RAGGIUNGERE LA FESTA DELLA MONTAGNA

 

UNA SCELTA D’AMORE PER LA MONTAGNA

       
Dopo il felice esperimento dello scorso anno, quando abbiamo limitato l’accesso alla Festa ai soli bus navetta con la chiusura al transito delle auto, anche quest’anno si ripeterà questo “ gesto d’amore per la montagna” con la voglia di portare in vetta i cittadini serenamente.

 

Anche per l’edizione del 2019 infatti rispetteremo la Nostra Montagna scegliendo di rendere raggiungibile le Festa utilizzando tutte le sere i bus navetta..
Dal 9 al 14 agosto il servizio navette sarà attivo dalle 17.00 alle 24.00.
Mezz’ora prima la strada sarà chiusa a tutte le auto all’altezza del bivio Sacro Monte/Campo dei Fiori ad eccezione dei mezzi autorizzati. Saranno autorizzati alla discesa i mezzi saliti nelle ore precedenti alla chiusura accodandosi alla navetta in discesa.
Partenza:
piazzale Stadio Palazzetto con ampio parcheggio gratuito.
Orari
prima navetta in salita ore 17.00 con frequenza ogni 20 minuti, unica fermata intermedia al bivio Sacro Monte/Campo dei Fiori. Ultima navetta in discesa ore 24.00.
Costo:
Costo: € 2,00 biglietto unico valido per andata e ritorno. I biglietti potranno essere acquistati alla partenza, alla fermata intermedia e presso le casse della Festa.
Non sono utilizzabili gli abbonamenti e/o similari perché trattasi di un servizio extra.
Il 15 agosto, il servizio navette. sarà gestito direttamente da CTPI
http://www.ctpi.it


EVENTI

Stiamo lavorando per offrirvi, come ogni anno, piacevoli eventi serali e pomeridiani.
L’inaugurazione sarà il 9 agosto alle 11, con la cerimonia dell’alzabandiera che darà il via alla festa, e non mancherà come di consueto la Messa di Ferragosto in memoria dei caduti senza croce e dei militari caduti in operazioni di pace, che si terrà alle 11 nel piazzale delle Tre Croci.
Tra gli eventi già confermati per l’edizione 2019 segnaliamo: sabato 10 agosto, la quarta Cronoscalata “Tre Croci”, dedicata a ciclisti e podisti e domenica 11 la diciasettesima edizione della storica Motoadunata Alpina, che vede centinaia di moto radunarsi in Piazza Repubblica per raggiungere la festa.
Tra gli eventi pomeridiani si segnala innanzitutto la possibilità di visita all’Osservatorio Schiaparelli di Campo dei Fiori e la discesa nella Grotta Marelli.
Musica d’atmosfera e scelte originali per le serate della festa:
si potrà partecipare alla Polenta ……con delitto”: una miscela tra una cena, uno spettacolo teatrale interattivo e un gioco di ruolo. Si tornerà indietro di trent’anni, ballando nella serata Anni 80, si potrà assistere al tradizionale Concerto del Coro Campo dei Fiori e immergersi nell’atmosfera swing delle serate jazz……e molto altro in fase di organizzazione.

Visualizza il calendario degli eventi.

EVENTI

Mettiti in contatto

non esitare a contattarci